Lettera ad un marito vigile del fuoco

I vigili del fuoco salvano qualcosa di più degli uomini. Salvano cuori, ricordi e sogni. ( Anonimo)

Lettera di Sandra dedicata a Mauro

“Oggi ti ho visto uscire di casa all’alba stanco ma sorridente, con solo 4 ore di sonno alle spalle, ma come ogni volta contento del lavoro che stai andando a svolgere . Lavoro impegnativo dal punto di vista fisico ed emotivo,ma che col passare degli anni non ti toglie grinta e la giusta motivazione.

Compagno di vita allegro e spiritoso, disponibile verso il prossimo, e perfezionista (talvolta anche troppo) in tutto quello che fai.

Non temi la fatica fisica e non ti risparmi mai. Anche in casa un valido aiuto giornaliero costante, magari qualcosa sarebbe da perfezionare, ma non ti ho mai visto fare lo “gnorri” o il “principe” quando vi sono cose da fare, non hai paura di sporcarti le mani pulendo il bagno,o gli escrementi dei nostri animali,e stendi il bucato molto meglio di me.

Affettuoso in famiglia, tanto che i nostri nipoti ti adorano e hanno trovato in te un valido compagno di giochi che li fa ridere e divertire. Assoluto punto di riferimento per loro.

Sai cosa significa voler bene,anche se si parla di un’ animale, e il bene traspare ogni giorno dai tuoi occhi.

È vero, non sei perfetto, lungi da me affermare una simile cosa,ma sei una delle persone più belle e complete che ho incontrato nella mia esistenza”

Mauro in questi giorni è impegnato con tanti altri suoi colleghi nelle zone colpite dagli incendi.

Questa lettera esprime tutto l’amore che una moglie, possa avere per il suo compagno impegnato civilmente ad aiutare le persone.

Noi di Facendo Cose ringraziamo tutti i vigili del fuoco impegnato in questi giorni nelle zone colpite dall’incendio

Condividi:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

On Key

Articoli correlati

×

Hello!

Click one of our contacts below to chat on WhatsApp

× Possiamo aiutarti?