Francesca Piu di Osteria Ricercato da “Solo Sardegna”

Gli abiti sardi tra degustazioni e archeologia.

Mi raggiunge al telefono Francesca Piu “Passa, che oggi venerdì 15 Gennaio, abbiamo un evento culinario da Solo Sardegna in Via Santa Croce, così ti racconto anche cosa stiamo facendo”

Evento degustazione con varie cantine

Francesca Piu, da qualche mese ha iniziato una nuova avventura nel quartiere di Castello.

Da Solo Sardegna, proprio sotto la Torre dell’Elefante, c’è un locale storico che accoglie le creazioni degli artigiani sardi selezionati con attenzione.
Tradizione e innovazione si incontrano nei manufatti che troverete nello showroom, messi in risalto dall’originalità dell’ambiente che li avvolge.
Sartoria Istimentos – Samugheo
Sicci Creations
Massimo Boi ceramiche artistiche
Domenico cubeddu – Seneghe
Glaucocreazioni

Il punto vendita è stato inaugurato quest’ estate da Pierluigi e sua moglie, che hanno già un altro altro negozio in Via Garibaldi.

Francesca che è un’archeologa con una grande passione per il cibo e la storia sarda, ha visto in questo locale un grande potenziale. Ha così portato all’interno dello “show room” la sua “Osteria ricercato”. Qui c’e già un intreccio di tessuti, artigianato, storia e archeologia, perché sotto queste mura, c’è una zona archeologica tutta da scoprire. Francesca arricchirà ancora di più questo posto con dei tour esperienziale, fatti di un’antica e riscoperta cucina, buon bere , cultura e tradizioni sarde.

È in sala con la presentazione dei piatti che Francesca racconta la nostra isola, fatta di profumi, gusti,sapori e storia.

Ecco per esempio come racconta questo piatto:

Pestato di Tonno affumicato con rucola, olio, limone, pepe e Filetti di triglia su maionese al curry e sale di Sardegna al mandarino

Il tonno è un alimento sublime… i Fenici praticarono la pesca del tonno nelle acque dei nostri mari in tempi remoti, col sale delle nostre saline lo asciugavano per conservarlo nel tempo oppure lo affumicavano.
La triglia era un pesce sicuramente molto prelibato in epoca romana. In un affresco presso la Villa Tigellio entro ceste e tra ricci di mare si riconoscono proprio delle triglie… le figure rappresentano i prodotti del mare pronti per essere trasformati dal cuoco in prelibatezze per un elegante banchetto…

“Quanta storia ci può essere in un piatto” cit

Ci vediamo in diretta Facebook oggi alle 14,30 con Francesca e PierLuigi

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

On Key

Articoli correlati

Il villaggio di Giorgino

Di Mauro Tetti Sei a Cagliari ma non sei dentro la città, il villaggio pescatori, comunemente chiamato Giorgino è un posto magico e allo stesso

Tamponi gratis a Cagliari

Il 6 e 7 marzo, dalle 8,30 alle 13 e dalle 14 alle 18.00, per “Noi Cagliaritani” sarà possibile fare GRATIS il tampone naso-faringeo antigenico