La Regione Sardegna con il “Click day” fa andare in fumo grandi eventi dello spettacolo di fama internazionale

Di Luca Zoccheddu

IO VIVO E LAVORO IN UNA REGIONE IN CUI
poche ore fa è stato pubblicata la graduatoria della Legge sui contributi degli eventi culturali legati al Turismo, e una moltitudine di progetti culturali di pregio sono stati tagliati fuori perché la procedura a sportello ha premiato (senza alcuna selezione di merito), progetti spediti in una certa data (di fine ottobre, leggete bene: fine ottobre), entro le 8.00.03 secondi (leggete bene, secondi)

IO VIVO E LAVORO IN UNA REGIONE IN CUI
ci sono moltissimi progetti di pregio, con ospiti nazionali ed internazionali, con una Brand Awereness incredibile, con moltissime professionalità impiegate, tagliate fuori da un finanziamento importantissimo, per queste realtà, per il livello di PING di un ROUTER.

IO VIVO E LAVORO IN UNA REGIONE IN CUI
ci sono progetti, come Pazza Idea (si, ci lavoro da anni, provate solo a pensare che il mio sia un commento interessato, lavoro in molti di questi progetti, finanziati e non, poco importa…), che ha avuto Redazionali nei principali quotidiani italiani, con focus di approfondimento, con entusiasti servizi TV nazionali, veicolando il marchio Sardegna in ogniddove, tagliato fuori dal finanziamento.

IO VIVO E LAVORO IN UNA REGIONE IN CUI
ci sono professionalità come la mia che in questo anno disastroso si reinventano ogni giorno, con orari di lavoro sfiancanti, da libero professionista, in cui la libertà (della dicitura LIBERO professionista) è legata unicamente alla mancanza di orari, per realizzare progetti di qualità, nel rispetto rigoroso delle ultime prescrizioni di turno, nel rispetto rigoroso degli umori dei governanti di turno, nel rispetto rigoroso (a cui teniamo sempre parecchio) di chi ci segue da anni e trova nel frutto del nostro lavoro, un esito di DIGNITÀ, BELLEZZA ed EFFICACIA, anche e soprattutto nel VEICOLARE IL MARCHIO SARDEGNA.

IO VIVO E LAVORO IN UNA REGIONE IN CUI
evidentemente la dignità del mio lavoro è legata a 3 secondi di latenza tecnica di un router da quando si clicca INVIA a quando viene certificata la ricezione del messaggio.

IO VIVO E LAVORO IN UNA REGIONE IN CUI
sarebbe interessante scoprire cosa potrebbero pensare i dipendenti regionali, i governanti regionali, se il loro stipendio, il 27 del mese, fosse legato all’esito di un click.

IO VIVO E LAVORO IN UNA REGIONE IN CUI
mi duole dirlo, qualcuno ha voluto incentivare, in questa maniera, la più classica delle guerre tra poveri tra noi operatori, nel più classico del DIVIDE ET IMPERA, a cui alcuni operatori, ahimè, hanno prestato il fianco, ponendosi in posizioni alternative francamente indifendibili, cercando di salvare IL PROPRIO salvabile.

IO VIVO E LAVORO IN UNA REGIONE IN CUI
un progetto di intervento culturale come TIME IN JAZZ, invidiato e studiato in tutto il MONDO, non è stato finanziato come progetto di RILEVANZA TURISTICA, perché la sua domanda è comparsa nel server alle 8.00.04 secondi (4 secondi..leggete bene) e credo che questa rappresenti la sintesi perfetta della follia di quanto successo.

IO VIVO E LAVORO IN UNA REGIONE IN CUI
sta diventando impossibile VIVERE E LAVORARE.

“Signori questa è il concetto che hanno di cultura i nostri politici” Facendo Cose a Cagliari

Foto Sara Deidda

Foto di Sara Deidda scattata durante il festival Pazza Idea

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Una risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

On Key

Articoli correlati

Buon Sant’Efisio a tutti

Il primo Maggio in Sardegna è soprattutto La festa di Sant’Efisio La “Ramadura” è un termine che sentiamo spessissimo durante questa processione; questa parola deriva