Una bella iniziativa della “Corona De Logu” per Sa Die de Sa Sardigna

In vista del 28 aprile, Sa Die de Sa Sardigna, la Corona de Logu, assemblea degli amministratori indipendentisti sardi, propone un breve questionario sulla “Sarda Rivoluzione” del 1794-96.

Mettete alla prova con poche domande la vostra conoscenza di quegli eventi, delle loro cause e delle loro conseguenze. A tutti coloro che parteciperanno invieremo il fascicolo dedicato a Sa Die de Sa Sardigna e prodotto dal collettivo “Storia sarda nella scuola italiana”.

Discuteremo poi i risultati del questionario in rete la sera del 28 aprile, giorno di Sa Die e nostra festa nazionale, per capire insieme a voi che cosa sappiamo davvero di Angioy, della cacciata dei piemontesi, della rivolta delle campagne e di molto altro. Ma soprattutto per domandarci: quanto abbiamo ancora da imparare sulla storia straordinaria di quegli anni?

Noi l’abbiamo fatto e voi cosa aspettate?

https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLScCyyZ4ovbaPOsapxkmjVV9Ujpk4Sv3V-s_JdCpbDW-AP0y_A/viewform?fbclid=IwAR0dPJnoVofoXhB7xepn3PCaf7yjB0wVF-JsRnE3d1dz1fFBN2cnaHL59JI

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

On Key

Articoli correlati

Buon Sant’Efisio a tutti

Il primo Maggio in Sardegna è soprattutto La festa di Sant’Efisio La “Ramadura” è un termine che sentiamo spessissimo durante questa processione; questa parola deriva

Sardegna contagi e colori

di Giulia Loglio La politica si è dimenticata che a far le spese dei suoi maldestri tentativi di gestire la pandemia sono i cittadini, tutti,